Legal…mente. Coltiviamo insieme legalità e cittadinanza

Centopiazze è l’iniziativa promossa dall’AIMC con il patrocinio dell’Ufficio nazionale per l’Educazione, la Scuola e l’Università della CEI, in occasione della Giornata Mondiale dell’insegnante. Per l’edizione di quest’anno, la nona, il fine sempre uguale di promuovere l’impegno educativo è declinato, insieme al Forum delle Famiglie, sul recupero dell’alleanza educativa scuola-famiglia-contesto sociale, che anche Papa Francesco afferma essere oggi compromessa.
Calando nel concreto locale questo quadro generale, l’AIMC di Basilicata organizza per il 6 ottobre a Policoro il Convegno “Legal…mente. Coltiviamo insieme legalità e cittadinanza”.
Cuore dell’iniziativa è la presentazione, da parte dei protagonisti, di esperienze che le scuole hanno realizzato in questo ambito. Non la semplice narrazione di quanto fatto, ma la rilettura attraverso lenti che abbiamo chiamato indicatori di eticità, per avviare processi riflessivi. 
Don Tonino Palmese, che ben conosciamo in Diocesi per essere stato relatore in due seminari formativi organizzati negli anni scorsi dalla CDAL, aiuterà a cogliere il senso della legalità, che va ben oltre il rispetto più o meno formale delle norme/regole, e il posto che occupa nell’educare alla cittadinanza responsabile.
Il dirigente scolastico Carmine Esposito, tenuto conto anche di quanto emergerà dalle esperienze presentate, ci fornirà alcune coordinate per educare a legalità e cittadinanza non solo attraverso il curricolo di scuola, ma tutti insieme scuola, famiglia, chiesa e altre agenzie educative.
Interverrà S.E. mons. Vincenzo Orofino.