Archivi della categoria: Video

VI DOMENICA DI PASQUA – Santa Messa presieduta dal Vescovo Orofino in diretta dalla Cattedrale di Tursi

domenica 17 maggio 2020 - ore 11.00

 

 

 

 

 

 

 

 

Tramite YouTube

 

Tramite Facebook

17 Maggio 2020 – ore 11.00SESTA DOMENICA DI PASQUA Celebrazione della Santa Messapresieduta da S.E. Mons. Vincenzo Orofinoin diretta dalla Cattedrale di Tursi

Pubblicato da Diocesi Tursi-Lagonegro su Domenica 17 maggio 2020

 

Lo Spirito Santo continua a rendere attuali, nella Chiesa e nelle singole comunità, le realtà pasquali. La promessa di Gesù (“non vi lascerò orfani: verrò da voi”) non è solo motivo di fiducia e di consolazione per i discepoli che lo ascoltano e che egli sta per lasciare; è una realtà che si prolunga nella storia: lo Spirito è all’opera nel cuore dei credenti e di ogni uomo di buona volontà, per un cammino di crescita nella via della verità e dell’amore.
Gesù ha promesso alla Chiesa il dono dello Spirito come presenza attualizzante della propria opera ormai compiuta. Tale promessa si realizza in modo tutto particolare nella celebrazione eucaristica. È lo Spirito del Signore risorto che crea la comunione fra tutti i membri dell’assemblea, fra questa e tutte le altre comunità che celebrano la medesima Eucaristia. È lo Spirito di verità che illumina e attualizza la Parola di Dio annunciata ai credenti, la fa penetrare nei loro cuori perché diventi realtà di vita e si traduca in atteggiamenti ispirati all’amore evangelico.
Prossimi ormai alla graduale ripresa delle celebrazioni, nello scrupoloso rispetto di quanto previsto dal Protocollo sottoscritto dalla Conferenza Episcopale Italiana e dal Ministero dell’Interno, siamo giunti all’ultimo appuntamento domenicale in streaming di questo periodo per la Diocesi di Tursi-Lagonegro.

#chiciseparera

V DOMENICA DI PASQUA – Santa Messa presieduta dal Vescovo Orofino in diretta dalla Cattedrale di Tursi

domenica 10 maggio 2020 - ore 11.00

 

 

 

 

 

 

 

 

Tramite YouTube

 

Tramite Facebook

Pubblicato da Diocesi Tursi-Lagonegro su Domenica 10 maggio 2020

 

Gesù risorto è presente in mezzo ai suoi come via, verità e vita: via che conduce al Padre unendoci al suo sacrificio offerto per amore del Padre e dei fratelli; verità che si fa conoscere e penetra sempre più profondamente nei nostri cuori attraverso la parola proclamata e ascoltata nella fede; vita donata nella partecipazione alla mensa eucaristica. Celebrare l’Eucaristia diventa allora entrare davvero – per Cristo, con Cristo e in Cristo – nella comunione di vita con il Padre; essere nel Padre come Gesù.
Compatta in questa comunione, l’Assemblea liturgica si presenta al tempo stesso come una comunità articolata e strutturata in varietà di funzioni e ministeri: non soltanto il servizio della presidenza, ma anche il servizio dei lettori, dei ministranti, il servizio dell’accoglienza e della carità, il servizio dei cantori…, sono tutti veri ministeri liturgici a servizio di una piena e attiva partecipazione di tutto il popolo di Dio al mistero di Cristo. Infatti «le azioni liturgiche non sono azioni private, ma celebrazioni della Chiesa che è “sacramento di unità”…; i singoli membri poi vi sono interessati in diverso modo, secondo la diversità degli stati, degli uffici e dell’attuale partecipazione» (Sacrosanctum Concilium, 26).

 

#chiciseparera

IV DOMENICA DI PASQUA – Santa Messa presieduta dal Vescovo Orofino in diretta dalla Cattedrale di Tursi

domenica 3 maggio 2020 - ore 11.00

 

 

 

 

 

 

 

 

Tramite YouTube

 

Tramite Facebook

3 Maggio 2020 – ore 11.00QUARTA DOMENICA DI PASQUA Celebrazione della Santa Messapresieduta da S.E. Mons. Vincenzo Orofinoin diretta dalla Cattedrale di Tursi

Pubblicato da Diocesi Tursi-Lagonegro su Domenica 3 maggio 2020

 

Gesù si presenta come il pastore secondo il cuore di Dio, quello annunciato dai profeti. Egli conosce intimamente il Padre e trasmette questa conoscenza ai suoi. Per questo egli è la «porta», il mediatore. Egli conosce intimamente la nostra condizione, perché come «agnello» ha portato i peccati di noi tutti. Egli guida i suoi con l’autorità di chi ama e ha dato la sua vita; ed essi, nella fede, ascoltano la sua voce e lo seguono.

 

#chiciseparera

III DOMENICA DI PASQUA – Santa Messa presieduta dal Vescovo Orofino in diretta dalla Cattedrale di Tursi

domenica 26 aprile 2020 - ore 11.00

 

 

 

 

 

 

 

 

Tramite YouTube

 

Tramite Facebook

26 aprile 2020 – ore 11.00TERZA DOMENICA DI PASQUA Celebrazione della Santa Messapresieduta da S.E. Mons. Vincenzo Orofinoin diretta dalla Cattedrale di Tursi

Pubblicato da Diocesi Tursi-Lagonegro su Domenica 26 aprile 2020

 

L’Eucaristia, ci dice il Concilio, è «vertice e fonte di tutta la vita cristiana». La comunità cristiana non è un gruppo riunito attorno a un interesse umanitario, a un ideale filantropico, a un codice morale. È costituita attorno a una persona: Cristo risorto, forza unificatrice e propulsiva della comunità. Come i discepoli di Emmaus, scoraggiati e delusi, in preda allo scetticismo e alla sfiducia, il mondo d’oggi riconosce Cristo quando i cristiani veramente sanno «spezzare il pane». L’Eucaristia ha una portata profondamente sociale. Condividere il pane eucaristico è un richiamo preciso a condividere l’altro pane, in un impegno di giustizia, di solidarietà, di difesa di coloro a cui il pane viene rubato dalle ingiustizie degli uomini e dei sistemi sociali sbagliati. La divisione del pane eucaristico ci invita, per coerenza, a una più equa distribuzione dei beni, lottando contro ogni sperequazione economica, perché non manchi a nessuno il «pane quotidiano». E anche ai nostri giorni sentiamo forte il desiderio di farci carico di chi è nel disagio e nel bisogno, oltre che per problematiche solite, anche per le situazioni venutesi a creare a causa della pandemia.

 

 

#chiciseparera

 

II DOMENICA DI PASQUA – Santa Messa presieduta dal Vescovo Orofino in diretta dalla Cattedrale di Tursi

domenica 19 aprile 2020 - ore 11.00

 

 

 

 

 

 

 

 

Tramite YouTube

 

Tramite Facebook

SECONDA DOMENICA DI PASQUA (o della Divina Misericordia)Celebrazione della Santa Messapresieduta da S.E. Mons. Vincenzo Orofinoin diretta dalla Cattedrale di Tursiore 11.00 – domenica 19 aprile 2020

Pubblicato da Diocesi Tursi-Lagonegro su Domenica 19 aprile 2020

 

Da questa domenica — e per tutto il tempo pasquale — la litur­gia della Parola orienta la nostra riflessione verso un’unica realtà: la Chiesa, comunità dei credenti, nata dalla Pasqua di Cristo (cf SC 5). In modo molto concreto, le singole domeniche mettono in rilievo aspetti diversi della vita dei cristiani, come testimonianza del Signore risorto.
La primitiva comunità apostolica di Gerusalemme deve rispecchiarsi nelle nostre comunità, nelle nostre assemblee domenicali. Ciascuna di esse è continuamente ricreata e si costruisce grazie alla presenza del Risorto e in forza dei suoi doni pasquali (lo Spirito, i sacramenti, la pace, la gioia); ciascuna è chiamata ad essere nel mondo segno e annuncio permanente della Pasqua del Signore, del suo invito alla pace e alla riconciliazione.

 

Domenica 19 aprile 2020 (Ottava della Pasqua), alle ore 11.00, la Santa Messa presieduta dal Vescovo Orofino in diretta dalla Cattedrale di Tursi nella Seconda Domenica di Pasqua (detta della Divina Misericordia)

#chiciseparera

PASQUA DI RISURREZIONE – Santa Messa presieduta dal Vescovo Orofino in diretta dalla Cattedrale di Tursi

domenica 12 aprile 2020 - ore 10.00

 

 

 

 

 

 

 

 

Tramite YouTube

 

 

Tramite Facebook

SANTA PASQUACelebrazione della Messapresieduta da S.E. Mons. Vincenzo Orofinoin diretta dalla Cattedrale di Tursiore 10.00 – domenica 12 aprile 2020

Pubblicato da Diocesi Tursi-Lagonegro su Domenica 12 aprile 2020

La liturgia non è coreografia, né vuoto ricordo, ma presenza viva, nei segni, dell’evento cardine della salvezza: la morte-risurrezione del Signore. Si può dire che per la Chiesa che celebra è sempre Pasqua, ma la ricorrenza annuale ha un’intensità ineguagliabile perché, in ragione della solennità, «ci rappresenta quasi visivamente il ricordo dell’evento» (Sant’Agostino). La successione dei simboli di cui è intessuta la Veglia esprime bene il senso della risurrezione di Cristo per la vita dell’uomo e del mondo.
Pasqua è annuncio del fatto della risurrezione, della vittoria sulla morte, della vita che non sarà distrutta. Fu questa la realtà testimoniata dagli apostoli; ma l’annuncio che Cristo è vivo deve risuonare continuamente. La Chiesa, nata dalla Pasqua di Cristo, custodisce questo annuncio e lo trasmette in vari modi ad ogni generazione: nei sacramenti lo rende attuale e contemporaneo ad ogni comunità riunita nel nome del Signore; con la propria vita di comunione e di servizio si sforza di testimoniano davanti al mondo.

 

#chiciseparera

Sabato Santo – VEGLIA PASQUALE presieduta dal Vescovo Orofino in diretta dalla Cattedrale di Tursi

Sabato 11 aprile 2020 - ore 23.00

 

 

 

 

 

 

 

 

Tramite YouTube

Tramite Facebook

VEGLIA PASQUALECelebrazione presieduta da S.E. Mons. Vincenzo Orofinoin diretta dalla Cattedrale di Tursiore 23.00 – 11 aprile 2020

Pubblicato da Diocesi Tursi-Lagonegro su Sabato 11 aprile 2020

 

La liturgia non è coreografia, né vuoto ricordo, ma presenza viva, nei segni, dell’evento cardine della salvezza: la morte-risurrezione del Signore. Si può dire che per la Chiesa che celebra è sempre Pasqua, ma la ricorrenza annuale ha un’intensità ineguagliabile perché, in ragione della solennità, «ci rappresenta quasi visivamente il ricordo dell’evento» (Sant’Agostino). La successione dei simboli di cui è intessuta la Veglia esprime bene il senso della risurrezione di Cristo per la vita dell’uomo e del mondo.
Pasqua è annuncio del fatto della risurrezione, della vittoria sulla morte, della vita che non sarà distrutta. Fu questa la realtà testimoniata dagli apostoli; ma l’annuncio che Cristo è vivo deve risuonare continuamente. La Chiesa, nata dalla Pasqua di Cristo, custodisce questo annuncio e lo trasmette in vari modi ad ogni generazione: nei sacramenti lo rende attuale e contemporaneo ad ogni comunità riunita nel nome del Signore; con la propria vita di comunione e di servizio si sforza di testimoniano davanti al mondo.

 

#chiciseparera

Venerdì Santo – Celebrazione della PASSIONE DEL SIGNORE presieduta dal Vescovo Orofino in diretta dalla Cattedrale di Tursi

Venerdì 10 aprile 2020 alle ore 15.30

 

 

 

 

 

 

 

Tramite YouTube

 

 

Tramite Facebook

VENERDÌ SANTOCelebrazione della PASSIONE DEL SIGNOREpresieduta da S.E. Mons. Vincenzo Orofinoin diretta dalla Cattedrale di Tursi10 aprile 2020

Pubblicato da Diocesi Tursi-Lagonegro su Venerdì 10 aprile 2020

 

Oggi la comunità cristiana non celebra l’Eucaristia perché il clima di festa non si addice all’evento che riempie il suo ricordo e motiva il suo digiuno: la morte del suo Signore e Sposo. L’azione liturgica è dominata dalla croce; manifestazione luminosa dell’amore divino spinto alla follia, la croce lascia spazio solo al silenzio e alla contemplazione.
Il gesto dell’adorazione della croce diventa significativa risposta al dono immeritato, e avveramento della parola profetica: «Volgeranno lo sguardo a colui che hanno trafitto!». Gesto di fede e di amore, riconoscimento della regalità salvifica di Cristo e della speranza nata dalla croce; gesto di penitenza ma anche di impegno a vivere nell’obbedienza a Dio e a promuovere con tutte le forze la verità e l’amore.

 

#chiciseparera

Giovedì Santo – Santa Messa IN COENA DOMINI presieduta dal Vescovo Orofino in diretta dalla Cattedrale di Tursi

Giovedì 9 aprile 2020 alle ore 19.30

 

 

 

 

 

 

 

Tramite YouTube

 

Tramite Facebook

GIOVEDÌ SANTOSanta Messa "in Coena Domini" presieduta da S.E. Mons. Vincenzo Orofinoin diretta dalla Cattedrale di Tursi9 aprile 2020

Pubblicato da Diocesi Tursi-Lagonegro su Giovedì 9 aprile 2020

 

Giovedì 9 aprile 2020 alle ore 19.30 S.E. Mons. Vincenzo Orofino presiede la Celebrazione della Santa Messa “in Coena Domini” nella Chiesa Cattedrale di Tursi.

 

#chiciseparera

Santa Messa delle Palme presieduta dal Vescovo Orofino in diretta dalla Cattedrale di Tursi

Nella Domenica delle Palme, il 5 aprile 2020 alle ore 10.00

 

 

 

 

 

 

 

 

Tramite YouTube:

 

Tramite Facebook:

Domenica delle Palme. Santa Messa in diretta dalla Cattedrale di Tursi

Pubblicato da Diocesi Tursi-Lagonegro su Domenica 5 aprile 2020

Domenica 5 aprile 2020, Domenica delle Palme, alle ore 10.00 S.E. Mons. Vincenzo Orofino presiede la Celebrazione della Santa Messa nella Chiesa Cattedrale di Tursi.

 

#chiciseparera