Sulle frontiere dell’umano

Promosso dalla Pontificia Facoltà Teologica dell’Italia Meridionale – Sezione San Luigi, il Convegno che si celebrerà venerdì 24 ottobre è organizzato in collaborazione con il Servizio Nazionale della CEI per il Progetto Culturale. Tra i relatori anche don Enzo Appella della nostra Diocesi.
 
“Viviamo in un mondo in cui tutti noi uomini siamo troppo preoccupati di difendere i confini e poco attenti ad abitare le frontiere.
Nell’Antico e Nuovo Testamento, invece, sono diversi i luoghi del confronto dialettico fra visioni ed esperienze, che fungono da frontiere, non solo esclusive ma inclusive, dell’umano.
Il Settore biblico della Pontificia Facoltà Teologica dell’Italia 
Meridionale intende proporre ai suoi studenti e alla comunità scientifica dell’Italia centro-meridionale – in preparazione al 5° Convegno Ecclesiale della Chiesa Italiana che si terrà a Firenze dal 9 al 13 novembre 2015 sul tema In Gesù Cristo il nuovo umanesimo – un’indagine sui diversi momenti del dibattito sull’umano, presenti nella Bibbia, al confine tra culture e prospettive differenti”.
 
La partecipazione è libera. È necessario, tuttavia, prenotarsi entro il 16 ottobre 2014 scrivendo a  convegnosettorebiblico@hotmail.it
 
Clicca qui per l’invito
 
 
 
PROGRAMMA
 
9.00 Saluto del Preside e del Decano
 
I parte: dall’Antico Testamento al medio giudaismo
9.15 introduce e coordina Emilio SALVATORE
9.30 Sergio TANZARELLA: Frontiere: tra passaggio ed incontro a separazioni, muri, guerre
9.50 Enzo APPELLA: Sulla frontiera del diluvio, la «conversione di Dio» (Gen 6-9)
10.10 Cosimo PAGLIARA: L’esilio, spazio di rinascita e luogo di ri-creazione?
10.30 dibattito
11.10 pausa caffè
11.30 Dario GARRIBBA: «Moriamo tutti nella nostra innocenza» (1Mac 2,37). Il martirio nell’epopea maccabaica
11.50 Ettore FRANCO: Esclusione e inclusione nel Mediogiudaismo, tra apertura universale e chiusure settarie
12.20 dibattito
13.00 pausa pranzo
 
II parte: dal Nuovo Testamento ai Padri
15.30 introduce e coordina Ettore FRANCO
15.40 Emilio SALVATORE: La frontiera della convivialità: un tratto tipico della visione antropologica di Gesù di Nazaret
16.00 Bartolomeo PUCA: L’uomo nuovo in Paolo: una prospettiva di confine
16.20 dibattito
17.00 pausa caffè
17.30 Carlo MANUNZA: Perché “Dio sia tutto in tutti”. Corpo salvifico e “recezione” della presenza di Cristo da Paolo e Giovanni alla chiesa dei primi Acta Martyrum 
17.50 Anna CARFORA: La violenza, il nemico, la coscienza: la frontiera dal martirio all’eresia
18.10 Gaetano PICCOLO: La frontiera: luogo di conflitto (a volte fecondo) delle interpretazioni
18.30 dibattito e conclusione